ITA
/
ENG
Il Museo e le Sale
 
 
Il Museo e le Sale
Il nuovo percorso museale si distingue in due sezioni, separate da un corridoio direzionale. Una sezione è completamente dedicata al Codex Purpureus,  mentre l’altra è dedicata alla storia della diocesi e della città di Rossano nei secoli.
Continua
News
Orario estivo Museo
Orario estivo Museo
Si comunica che dal 1 luglio il Museo sarà aperto tutti i giorni, tranne il lunedì, rispettando i seguenti orari:
mattina: dalle 9:30 alle 13:00
pomeriggio: dalle 16:30 alle 20:30.
Ultimo ingresso mezz'ora prima della chiusura.
Si ricorda che in ottemperanza alle linee guida anti-covid che prevedono ingressi contingentati,  è sempre consigliata la prenotazione.
Info e prenotazioni: 
tel./fax.0983.525263
cell. +39.340.4759406
mail: info@museocodexrossano.it
Continua
Apertura lunedì di Agosto
Apertura lunedì di Agosto
Sì comunica che per tutto il mese di Agosto il Museo resterà aperto anche di lunedì.
Orario di apertura TUTTI I GIORNI: 9:30-13:00/ 16:30- 20:30.
Continua
AchromatiCO VIDet di Maria Credidio
AchromatiCO VIDet di Maria Credidio
Dal 10 luglio al 10 agosto 2020 il Museo accoglierà la mostra "AchromatiCO VIDet" di Maria Credidio, un viaggio profondo ed essenziale compiuto dall’artista nel lungo periodo di lockdown.
Circa venti creazioni basate sulla valenza spirituale del cerchio e su una rigorosa monocromia sono pronte a dialogare con gli oggetti d’arte antica custoditi nel Museo, per mostrare la voglia di continuo dialogo e di convivenza tra la bellezza del nostro passato e quella racchiusa nei nuovi linguaggi artistici delpresente.
La mostra, organizzata da Insieme per Camminare, ente gestore del Museo Diocesano e del Codex e curata da Cecilia Perri e Michele Abastante, ha il patrocinio gratuito del Comune di Corigliano-Rossano.

L’inaugurazione si svolgerà venerdì 10 luglio alle ore 19:00 nel cortile del Museo Diocesano e del Codex. L’evento si svolgerà all’aperto e in rispetto delle normative anticovid.
Continua
RIAPERTURA MUSEO - 30 MAGGIO 2020 (SU PRENOTAZIONE)
RIAPERTURA MUSEO - 30 MAGGIO 2020 (SU PRENOTAZIONE)
Il Museo Diocesano e del Codex riaprirà le porte al pubblico il 30 Maggio 2020, ESCLUSIVAMENTE SU PRENOTAZIONE al numero 340.4759406.
Con riferimento alle linee guida sulla riapertura dei Musei fornite dal MIBACT e dal Comitato Tecnico Scientifico per l’emergenza Covid-19, è stato studiato un percorso di visita per rispondere a tutte le esigenze di sicurezza dei visitatori e del personale, in considerazione delle dimensioni e caratteristiche specifiche del Museo.
Sarà dunque necessario rispettare le regole di seguito riportate:
 
Continua
Apertura regolare Museo
Apertura regolare Museo
Dla 13 giugno 2020 il Museo Diocesano e del Codex sarà regolarmente aperto al pubblico rispettando i suoi consueti orari.
Aperto tutti i giorni (tranne il lunedì) mattino: 9:30/12:30 – pomeriggio 15:00/ 18:00.
Ricordiamo che è sempre consigliata la prenotazione. Nel rispetto delle linee guida anti covid, l’ingresso sarà consentito a 4 persone ogni 30 minuti.

Per info e prenotazioni  0983.525263 - 340.4759406  info@museocodexrossano.it
Continua
Le Opere
 
 
La collezione museale diocesana comprende opere di varie epoche e tipologie, suddivise in aree cronologiche e tematiche.

Il museo si pare con una piccola sezione contenente le opere più antiche, tra cui spicca lo Specchio Greco in bronzo, datato al V secolo a. C. e una lastra marmorea di epoca romana, riutilizzata nel XVII secolo.

Percorrendo le varie sale si riscontreranno importanti sculture realizzate in legno e in argento. Imponente e particolarmente venerato, è il busto argenteo dell’Achiropita, mentre tra le sculture in legno, un grande rilevo rivestono le statue ottocentesche della Madonna Assunta e di San Francesco da Paola, realizzate dallo scultore di Serra San Bruno Vincenzo Zaffino.

Tra i dipinti più preziosi troviamo la tavola della Pietà, realizzata nel 1499 circa dall’artista cretese Andrea Pavia; una preziosa miniatura su pergamena raffigurante il Matrimonio mistico di Santa Caterina, realizzata da un miniatore tosco- romano tra il XVI e il XVII secolo, e dipinti su tela di varia epoca.

Ricca è, inoltre, la presenza della suppellettile sacra, che unisce al pregio artistico l’aspetto liturgico e storico. Tra tutti spicca l'anello detto di San Nilo, l’ostensorio architettonico noto come Sfera greca, la Manta della Madonna Achiropita e diversi reliquiari, calici  e ostensori  in argento finemente lavorato.

Infine, la collezione è arricchita da preziosi paramenti liturgici e antiche pergamene e codici musicali.
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di più
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso dei cookie
Museo Diocesano e del Codex - Via Arcivescovado, 5 87067 - Rossano (Cs)